40Sofferenza

Guarire è diventare ciò che sei in natura
CRISTIANO DEVAN AVESANI
LIFE COACH - NATUROPATA - MASSAGGIATORE OLISTICO - AUTORE
Vai ai contenuti
Sofferenza


Un giorno al Maestro indiano Osho chiesero: "E' inevitabile che il ricercatore spirituale debba soffrire lungo il sentiero?
Il maestro Osho rispose: "Dipende. La crescita non implica alcuna sofferenza; soffrire nasce dalla tua resistenza alla crescita. Crei sofferenza perché continui a resistere, non ti permetti di crescere.
Hai paura di vivere la crescita totalmente, ti accompagni a lei senza passione. Per questo soffri, perché ti dividi, ti dissoci.Una parte di te coopera e una parte di te oppone resistenza, è contraria. Questo conflitto interiore crea in te la sofferenza. Quindi, lascia perdere questa idea, molte persone credono che si debba soffrire per crescere. é un'assurdità bella e buona! Se cooperi totalmente, non c'è affatto sofferenza.
Se sei in uno stato di abbandono, invece di soffrire sarai felice. Ogni istante sarà un istante di beatitudine e di benedizione. Dunque, non scaricare la responsabilità sulla crescita. La nostra mente è molto astuta e ingannatrice: dà sempre la responsabilità a qualcuno, a qualcosa, non si assume mai la responsabilità in prima persona. Tu sei la causa della sofferenza. Se ti è possibile, ricorda tre cose.

LA PRIMA: lascia cadere il passato, perché ogni resistenza deriva dal passato.
LA SECONDA: non crearti aspettative per il futuro.
LA TERZA: crea energia meditativa, crea dentro di te uno spazio di meditazione.

(Osho)

PERCORSI TRASFORMATIVI
CANALI SOCIAL
CONTATTI
VERONA - CELL.3271655881
www.cristianodevanavesani.it
Torna ai contenuti